Non categorizzato

Ha riaperto Fabrique Milano

Si è aperta sabato 1 ottobre con la dark identity di VOID la stagione di Fabrique Milano. Noi c’eravamo: ecco come è andata.

Siamo arrivati alle 23 e ci siamo subito posizionati nel backstage: non era ancora il momento per la tensione della prima serata di trasformarsi in adrenalina pura.

Apre le danze Sofia T. e subito il dancefloor si scalda. Tocca poi a Simone Zino e Richey V: bassi pesanti e motivi ipnotici avvolgono l’ambiente trascinando il pubblico nel profondo e cupo abisso di VOID. Ora l’adrenalina sale.


img_0003Veniamo catapultati nel mondo Drumcode come fossimo a Berlino. E così, veniamo accompagnati per tutta notte fino a che non arriva l’ora di andare a dormire: stanotte i clubber avranno qualcosa in più da ricordare.

_mg_0044

Si prospetta una stagione ricca di novità per Fabrique. In programmazione ci sono nomi cult: uno di loro è sicuramente Fritz Kalkbrenner, fratello di Paul, il quale viene descritto così in questo articolo di zero.eu dove i due vengono messi a confronto:


Vinci a mani basse il premio assegnato dalla giuria di qualità, la quale apprezza il tuo modo di mischiare house e soul, con una punta di pop e restando goloso di beat techno.

Da appuntarsi in agenda l’evento del 21 ottobre: Dixon b2b Ame è merce rara.

Qui la programmazione completa.